Digiuno & Preghiera

Il digiuno è astenersi da qualcosa di materiale per uno scopo spirituale.

3 TIPI DI DIGIUNO

Digiuno Completo -niente cibo, niente acqua (max.3giorni!)

Digiuno Normale -niente cibo, solo acqua, tè, bevande senza calorie (max 40gg)

Digiuno Parziale - rinuncia a cibi, cose, abitudini o attività specifiche

PRINCIPI DEL DIGIUNO

Il digiuno è un fondamento trascurato:

Gesù dice che digiuneremo (Matteo 9:15) e nel Discorso della Montagna pone il digiuno come priorità allo stesso livello del dare e del pregare. (Marco 6:3: ma se dai; 6:6: ma se preghi; 6:17: ma se digiuni).

Il digiuno sottomette l'anima: Salmo 35:13: 13 “Eppure, quando erano infermi, io mi vestivo di cilicio e affliggevo l'anima mia col digiuno”. Come cristiani, stiamo mettendo da parte la vecchia natura separata da Dio (spesso chiamata "carne" nella Bibbia) dando più spazio alla nuova natura che è stata redenta in Dio. L'anima è composta da volontà (voglio...), intelletto (penso...), emozioni (sento...).

È la parte in noi che ci impedisce di puntare tutto su Dio e di seguirlo. Nel digiuno, prendiamo il dominio sull'anima spegnendo il suo desiderio principale, la "fame", così da imparare a dominare anche gli altri appetiti. Così il digiuno sottomette l'anima. Quando l'anima diventa quieta, lo spirito diventa rumoroso.

Il digiuno scaccia l'incredulità:

Marco 9:29: “Questo tipo di demoni non può uscire da nulla se non con la preghiera e il digiuno”. Nel contesto, diventa evidente che Gesù non sta parlando di un tipo particolare di demoni, ma dell'incredulità che cessa con la preghiera e il digiuno. L’incredulità non è non credere a nulla, ma credere a qualcos'altro di più che a Dio - e questo è ciò che ho sperimentato, come sono stato formato, ciò che penso, sento e voglio. L'anima è il luogo dell'incredulità. Quando l'anima è controllata dallo spirito, l'incredulità svanisce e così la fede può crescere man mano che lo spirito diventa più forte.

Marco 9,23: “tutto è possibile a chi crede!” Ecco perché spesso sperimentiamo cose così forti con Dio attraverso il digiuno, perché l'incredulità si riduce e la fede cresce.

Il digiuno non cambia Dio, ma me:

Spesso il digiuno viene frainteso come il "ricatto di Dio", che deve sarà costretto ad agire, se gli mostro attraverso il digiuno quanto sia importante questa richiesta per me. Tuttavia, non digiuniamo affinché Dio accetti la nostra volontà, ma per sottomettere la nostra volontà alla Sua. Non si tratta di ottenere, ma di capire che attraverso Gesù e lo Spirito Santo che dimora in noi, abbiamo già tutto. Il digiuno cambia me, il mio atteggiamento, la mia immagine di Dio, la mia consapevolezza dell'autorità, la mia identità di figlio di Dio e da questo deriva il cambiamento.

Il digiuno è un desiderio:

Il digiuno non è un dovere, una regola religiosa o una tradizione, ma come mostra Matteo 9:15, è un evento relazionale, un'espressione fisica di un desiderio spirituale. È una sorta di "mal d'amore" per il nostro amato Gesù.

I BENEFICI SPIRITUALI DEL DIGIUNO

Aumenta la fede | Sentiamo la voce di Dio più chiaramente | Santità | Apre la porta alla presenza di Dio | Aumenta il potenziale dato da Dio | Affina i doni spirituali | Spezza i legami spirituali | Offre una protezione speciale | Apre gli occhi spirituali | Aiuta a capire se stessi | Aumenta l'autorità spirituale

CONSIGLI PRATICI

Preparazione:

❏ Qual’ è la ragione del tuo digiuno? Chiarisci la tua motivazione con Dio.

❏ Definisci la durata esatta del digiuno (Ultimo pasto prima…, primo pasto dopo…).

❏ Se possibile fai un giorno di preparazione: solo acqua, tè, succhi, verdura, frutta, yogurt, noci (aiuta l'intestino a svuotarsi e il corpo a purificarsi).

CONSIDERAZIONI FINALI

❏ Sostituisci il tempo che avresti dedicato ai pasti dedicandoti alla Parola e alla Preghiera. Ricorda che si tratta di digiuno e preghiera e non solo digiuno, altrimenti si chiamerebbe fioretto!

❏ Aumenta il livello di santità diminuendo al massimo le distrazioni che abbassano il clima spirituale che ti circonda. (film violenti, musica profana, chiacchiericcio pettegolo, etc)

❏ Prepara un diario nel quale annoterai tutto ciò che lo Spirito Santo ti rivelerà.

26 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Dio è buono

ISAIA 53